Erborario Onirico

Come in sogno, con gli occhi a livello dell’erba, il prato si popola di presenze surreali:
divinità classiche, pesci, automobili, cani, gatti, navi, eroi dei fumetti, cappelli, guanti, motociclette, maschere di carnevale, aerei, scarpe.

Mondi paralleli, invisibili, raccolti in tavolette di legno 31×31, in uno scenario minimo, uno skyline d’erba tra la terra e il cielo, dove icone e figurine dimenticate rivivono in uno spazio fantastico, fuori dal tempo: un Erbario Onirico.

Un lavoro certosino, realizzato con grande naturalezza e tecnica mista – olio, acrilico, china, matita, penna, pennarello, collage, graffio, spugnature, verniciatura.

Il risultato è un’opera modulare, combinatoria, una serie di finestre sull’inconscio collettivo, da guardare e rimescolare a piacere, in modo sempre diverso, sempre nuovo, per cogliere la ricchezza che la dimensione onirica ci offre quando andiamo al di là dei sogni di grandezza e assumiamo il punto di vista di una formica.

 

Autovelox
Autovelox
Polaroid 2
Polaroid 2
Ulisse
Ulisse
Touring
Touring
Orange
Orange
San Silvestro
San Silvestro
Eastwood
Eastwood
Penelope
Penelope
Geisha
Geisha
Amleto
Amleto
Polaroid
Polaroid
Ginnasio
Ginnasio
Angelo Azzurro
Angelo Azzurro
Bacio
Bacio
Rolling Stones
Rolling Stones
Salile Row
Salile Row
t.v.b.
t.v.b.
Cat
Cat
Sì, viaggiare
Sì, viaggiare
Caracalla
Caracalla
Butterfly
Butterfly
Ofelia
Ofelia
Coccorita Bill
Coccorita Bill
Drive in
Drive in
Philippe Daverio
Philippe Daverio
Pericolo di pesca
Pericolo di pesca
Without Title
Without Title
Quo Vadis
Quo Vadis
Fuori gioco
Fuori gioco
Ritorno a casa
Ritorno a casa
Sinfonia per moscerini
Sinfonia per moscerini
Luna dalmata
Luna dalmata
Untitled
Untitled
Alla salute
Alla salute
Senza titolo
Senza titolo
Viaggio di nozze
Viaggio di nozze
Festivalbar
Festivalbar
Ninfee
Ninfee
Rive Rouge
Rive Rouge
Cleopatra
Cleopatra
Agriturismo
Agriturismo